+ 39 329 273 46 66
delovoy-perevod-italia

COME I RUSSI VEDONO GLI AMERICANI ED EUROPEI.

Ma i russi, come vedono le altre nazioni? Molto dipende proprio dalle nazioni di cui si parla. I russi vedono tutti i loro vicini (senza esclusioni di sorta) come popoli maliziosi, spregevoli, avidi e viziosi, che devono il loro benessere allo spietato sfruttamento dei poveri russi, del loro potenziale intellettuale e delle loro risorse. Se non fosse per tali «vicini», i presuntuosi statunitensi avrebbero già da tempo invidiato le brillanti condizioni di vita in Russia.

In epoca sovietica, gli USA erano ritenuti il nemico numero uno, per cui oggi i russi provano nei loro confronti un'invidia atroce, ammirazione sconfinata e sospetto. Si sa che gli statunitensi sono favolosamente ricchi, nel loro paese anche i mendicanti chiedono l'elemosina sporgendosi dalle proprie mercedes. Ah, se solo si potesse lavorare come russi e vivere come statunitensi!

Nel complesso, anche gli altri popoli occidentali sono così. Vivono nel lusso e si rapportano al mondo con uno spiccato senso di superiorità. Anche se, a dire il vero, tra popolo e popolo ci sono delle differenze. Gli inglesi sono così divertenti, con le loro tradizioni antiquate ed un senso scemo dell'umorismo che capiscono solo loro.  In fin dei conti, non sono cattivi: hanno legami di sangue con la famiglia dell'ultimo Zar russo e, come i russi, amano il tè alla follia. Hanno un solo scrittore: Shakespeare. I francesi invece amano le scappatelle, non ce n'è uno che sia fedele alla moglie. Hanno anche loro solo uno scrittore: Dumas. Ma sì, quello che ha scritto «I Tre Moschettieri». I tedeschi poi i russi se li rappresentano come dei pedanti tanto, ma tanto noiosi, seri, laboriosi, che leggono Schiller e citano Goethe. L'ultima guerra con la Germania viene ricordata in Russia ancora con terrore, ma quelli erano tedeschi diversi, vero? Gli italiani vivono in palazzi signorili, mangiano gli spaghetti, bevono il Chianti e cantano canzoni napoletane. Un popolo molto allegro. Non hanno scrittori, però hanno masse di artisti, scultori e cantanti. I migliori sono Michelangelo e Pavarotti. I più misteriosi sono i giapponesi. Sono un popolo orientale, per cui il loro livello di vita deve essere uguale a quello degli indiani e dei cinesi, o almeno a quello russo. Invece no! Vivono esattamente come un paese occidentale: questo fatto non può non confondere ed irritare. Ma come è possibile? I giapponesi hanno qualcosa che non va! Sotto deve esserci di sicuro un errore di natura.  

<<<< altri articoli

ВАШ ПЕРЕВОДЧИК И АССИСТЕНТ В МИЛАНЕ, БЕРГАМО, БРЕШЬИ, ВЕРОНЕ, ВИЧЕНЦЕ, ПАДУИ, МАНТУИ, КРЕМОНЕ, БОЛОНЬИ И НА ВСЕМ СЕВЕРЕ ИТАЛИИ

Curiosita del’est

Для содержимого этой страницы требуется более новая версия Adobe Flash Player.

Получить проигрыватель Adobe Flash Player


Miei amici e partner

Рейтинг@Mail.ru Индекс цитирования